CENTURY LAMPADINA ALOGENA BISPINA 33W ATTACCO G9 LUCE CALDA BIAL-3309SC

€ 0,90

-0%

Prezzo valido solo per le quantità disponibili
1-3 giorni gratis!
SKU: BIAL-3309SC
Condizione: Nuovo
EAN: 9120043340091
Hai già acquistato questo prodotto il
Selezionare una misura
Articolo disponibile anche in questi colori
Il Prodotto è momentaneamente non disponibile!
QR Code
Scansiona questo codice QR dal tuo smartphone o tablet per tornare a questa pagina
Il prodotto non è disponibile per essere personalizzato!
Tecnologia: Alogena
Attacco: G9
Alimentazione: 220-240V
Forma della Lampadina: Tubolare (T22,T25,T30,T32,T37,T64, Linestra e Bispine o Capsule)
Altre Caratteristiche: Diffusore Trasparente chiaro
Gradi Kelvin (K): 2800K (codice colore 628-728)
Temperatura Colore: Luce calda
Dimmerabile (Regolabile): No
Potenza Assorbita (W): 33
Potenza Resa (W): 43
Fascio Luminoso (Gradi): 360
Flusso Luminoso (Lumen): 460
Garanzia (Anni): Di Legge
Classe Energetica: D
Tempo di Accensione al 100%: Immediato
Grado di Protezione (IP): IP20 (lampadina da interno oppure da esterno se montata in apposito corpo illuminante)
Numero di pezzi nella confezione: 1
Durata (Ore): 2000
Dimensioni (Cm): 4x1.3x1.3
Per maggiori informazioni tecniche contattare il negozio

ATTENZIONE!

Di questo prodotto abbiamo 58 quantità a disposizione nella nostra esposizione, in alcuni casi possiamo venderti il prodotto ad un prezzo scontato che dobbiamo valutare di volta in volta in base all'usura.
Se intendi acquistare l'articolo in esposizione e conoscere il prezzo a te riservato ti chiediamo:

- Conferma l'ordine SENZA EFFETTUARE IL PAGAMENTO inserendo tra le note che desideri il prodotto esposto.
- Inviaci poi una mail all'indirizzo prodottiesposti@elettroservice.it inserendo il numero di ordine online.

Le risponderemo il più velocemente possibile. Grazie

Ricerca avanzata

Secondo la direttiva 92/75/CEE del 1992 dell'Unione Europea, il prodotto è classificato in classe energetica D. Non una delle migliori efficienze, classificandosi al settimo posto su una scala composta dai seguenti possibili valori (dal più efficiente a quello meno efficiente): A+++, A++, A+, A, B, C, D, E, F, G.Le lampadine alogene rappresentano un'evoluzione delle vecchie lampadine ad incandescenza. Questa tecnologia per uso comune è stata rimpiazzata dai LED. Nel bulbo è presente un gas alogeno in abbinamento con un gas nobile. Il filamento, riscaldandosi, innesca un ciclo di reazioni chimiche che rendono la lampadina almeno due volte più duratura delle lampadine ad incandescenza.Le lampadine tubolari hanno una forma allungata e cilindrica, simile dunque ad un tubo. Le forme tubolari più comunemente usate sono le seguenti: T22, T25, T30, T32, T37 ,T64, Linestra e Bispine o Capsule.Il dispositivo emette una luce calda, ovvero una luce tendente all'arancio, particolarmente adatta nelle camere da letto o in ambienti in cui non è necessario leggere o lavorare ma in cui si vuole creare un'atmosfera romantica, rilassata e avvolgente.La lampadina non è dimmerabile, cioè non è possibile regolarne l'intensità mediante un apposito regolatore, chiamato dimmer. Pertanto supporta solo due stati: accesa o spenta.Secondo la direttiva 92/75/CEE del 1992 dell'Unione Europea, il prodotto è classificato in classe energetica D. Non una delle migliori efficienze, classificandosi al settimo posto su una scala composta dai seguenti possibili valori (dal più efficiente a quello meno efficiente): A+++, A++, A+, A, B, C, D, E, F, G.L'accensione della lampadina è immediata, ovvero non è necessario attendere del tempo affinchè l'emissione della luce giunga al massimo livelloIl grado di protezione IP20 garantisce unicamente la protezione di corpi solidi maggiori di 12mm. Il prodotto quindi non è protetto contro la polvere o penetrazione di liquidi, vapori, o spruzzi in qualsiasi direzione. Il grado IP20 non consente semplicemente la penetrazione di corpi esterni come ad esempio un dito. E' il più basso grado di protezione. Una lampadina con un indice di protezione così basso non può essere installata direttamente all'esterno o esposta alle intemperie. Per poter essere installata in queste condizioni, deve necessariamente essere installata in un'apposita plafoniera a tenuta stagna.
Come scegliere la lampada giusta
I fattori che bisogna prendere in considerazione per scegliere la lampada più adatta alle proprie esigenze sono:
  • Luminosità: è espressa in Lumen (lm) e rappresenta l'intensità del fascio di luce. Come riferimento, la luce di una candela ha un'intensità di circa 13 lumen. A parità di consumo di Watt, le lampade che producono più luce e quindi più lumen hanno un costo maggiore;
  • Efficienza Luminosa: una lampada efficiente produce più luminosità consumando meno watt. Le lampade più efficienti hanno un costo maggiore delle lampade meno efficienti;
  • Direzionalità: è espresso in gradi e rappresenta l'angolo con cui viene irradiata la luce. Un angolo ridotto produrrà un fascio di luce ristretto (spot) mentre un angolo più grande produrrà una luce più diffusa (onnidirezionale);
  • Temperatura Colore: è un valore espresso in gradi Kelvin (K) ed indica se la luce ha una tonalità calda, naturale o fredda;
  • Consumo: è espresso in Watts (W) ed indica la quantità di elettricità che consuma (non l'efficienza);
  • Indice di protezione: è espresso con una sigla (tipo IPXX) che identifica quanto il prodotto è protetto da agenti esterni quali ad esempio, la polvere, l'acqua e questa sigla è necessaria se si intende installare lampade calpestabili, collocate all'interno di piscine o per altri usi particolari;
  • Alimentazione: indica la tensione con cui la lampada deve essere alimentata: generalmente a 12V o 24V in corrente continua o a 220V in corrente alternata;
  • L'attacco: indica il tipo di innesto con cui la lampada può essere fissata al portalampada;
  • Il fattore forma: lampade che utilizzano lo stesso attacco possono avere forme diverse che non sono compatibili con il portalampada;
La temperatura di colore
La temperatura di colore è un valore espresso in gradi Kelvin (K) ed indica se la luce ha una tonalità calda (dai 2700K ai 3000K), naturale (4000K), fredda (5000K) o freddissima (5000K). Quella che segue è lo spettro cromatico corrispondente alle temperature di colore più comuni nell'illuminotecnica.

Schema dei principali attacchi delle lampade
Sul mercato esistono numerosi attacchi per le lampade. Gli attacchi a vite più comuni (quelli tipici delle vecchie lampadine) sono le E14 (piccolo), E27 (normale) ed E40 (lampade speciali). I faretti spot a 220V generalmente utilizzano l'attacco GU10, caratterizzato da due pin a baionetta che vanno innestati e ruotati per essere fissati al portalampada. I faretti a 12V invece hanno generalmente una bispina (GA, GU4, GU53, GY6.35, G9). L'attacco R7S è utilizzato per le lampade alogene lineari ed è disponibile in due versioni, una per le lampade lunghe 7,8cm e 11,8cm. Gli attacchi T5 e T8 sono utilizzati per i tubi fluorescenti lineari con diametro piccolo o grande. Gli attacchi GX53 presentano due pin con ampio attacco a baionetta.

Domande e Risposte
Se richiedo la spedizione in contrassegno, posso pagare con assegno bancario o postale?
Purtroppo non è possibile. Il corriere accetterà solamente pagamento in contanti. Il sito non consente di richiedere spedizioni in contrassegno per importi superiori ad Euro 1.999,00.